WIP nuovo incubo

Anteprima di un nuovo disegno. Che ne dite? potrebbe andare a sostituire quello attualmente in copertina del volume 1?
Bho, per ora sto morendo con la colorazione.
CIAO

Annunci

Intervista a Neffen Shaw – bassista dei Momuht

Riprendo la simpatica iniziativa proposta nel gruppo FB Volves Readers dove si chiedeva di descrivere il proprio libro facendo parlare uno dei protagonisti. Ecco il resoconto di Nef.

Cominciamo con una domanda per rompere il ghiaccio.
Chi sei? Presentati e raccontaci il tuo ruolo all’interno del romanzo.

Mi chiamo Neffen Shaw e sono il vero protagonista di questo romanzo; non quella squinternata sui pattini o quel marmocchio petulante che sembra uno scienziato pazzo in miniatura. *accende una sigaretta* Ah, sono anche il leader della band più popolare del pianeta, ma non per questo mi sono montato la testa. No-no. Hasta la vista!


Raccontaci qualcosa sui tuoi “alleati” all’interno del romanzo.

Alleati? Ma quali alleati? Qui sembrano tutti d’accordo per rendermi la vita un inferno. È già difficile mandare avanti una band, figuriamoci poi con gente del genere. Comunque, il gruppo è composto da quel cazzone di Ted, chitarrista che sembra sempre sull’orlo del suicidio (ma a quanto pare ‘sta cosa fa rimorchio); quello spilungone rompiballe di Jess che – buon per lui – è un asso alla batteria e quella mitomane fissata coi cartoni giapponesi di Joanna che – Dio l’abbia in gloria – ha una voce stellare, sennò l’avrei già spedita al diavolo lei e quello smartphone su cui sta sempre appiccicata. Io sono quello bello sulla destra. Piacere.

MOMUHT

E sui tuoi antagonisti? Cosa ci racconti?

le ceneri della feniceEcco. Cioè io me ne stavo tranquillo per i cazzi miei a godermi la vita da rockstar e all’improvviso piombano loro: Jag e Fade. Mi hanno reso la vita un calvario, si sono infiltrati nella band con la scusa di avere un sacco di soldi per finanziare il gruppo. Poi vabbè il fatto che siano arrivati fino a me per un messaggio che ho lasciato su internet da ubriaco poco importa.


Parlaci dell’ambiente in cui vivi.

La mia vita si svolge su e giù da un palco, fra interviste e sala prove. Non costringetemi in un punto fisso perché mi sentirei come un animale in gabbia. C’è stato un momento in cui sono stato “legato” a un luogo, ma non per mio volere. Indovinate per colpa di chi? Esatto: del marmocchio psicopatico.

le ceneri della fenice 2

Se potessi scegliere la tua prossima avventura, dove vorresti andare?

Qualsiasi posto va bene. Basta che sia lontano da questi maledetti giornalisti. Hasta la vista!

le ceneri della fenice

Scopri il romanzo QUA!

La vita divertente di un autore – Mini intervista a JFM

Ma quale divertente? Scrivere è un inferno di lagrime e sangre, ma ringrazio il blog Leggendo insieme perché mi ha fatto ricordare che qualcosa di divertente ogni tanto succede. Leggi la mini-mini intervista, perché le #mainagioia superano sempre la realtà.

Ci sarà sicuramente un aneddoto divertente legato alla stesura del tuo romanzo. Raccontaci un po’ del lato comico legato al tuo libro o magari legato alle tue prime presentazioni davanti a un pubblico.

💬 Partiamo dal fatto che il mio nome Jane Fade Merrick non è nato per fare la donna di tendenza, ma perché non voglio assolutamente che chi mi conosce (famiglia in primis) sappia che scrivo e soprattutto legga quello che ho scritto. Va da sé che taglio da sola il 98% del pubblico che potrebbe comprare il mio libro. LOL Quei pochi che lo sanno vengono costantemente minacciati di morte se ne parlano. Non ho ovviamente foto di presentazioni da mostrare, ma fra le cose divertenti legati ai romanzi che ho scritto, posso annoverare i backstage di stesura dei romanzi e un dialogo avvenuto fra me e un amico che è venuto a conoscenza del mio segreto che è andato più o meno così:
Amico: “Dai, allora adesso mi compro il tuo libro!”
Io: “NONONONO!”
In lontananza, il marketing si suicidò.

LEGGI TUTTO

Doppia intervista a Fade e Jane Fade Merrick, il che porta a un paradosso che vi manderà in ridondanza ciclica per giorni

gli occhi del lupo

Oggi sono ospite del blog Gli occhi del Lupo  che propone una simpatica iniziativa, cioè la doppia intervista autore-protagonista; solo che io e la protagonista abbiamo lo stesso nome, quindi mi si sono complicate un po’ le cose. LOL Nell’intervista l’autrice si chiamerà “Jane Fade Merrick” e la protagonista solo “Fade”. Buona lettura!

1) AUTORE: Chi è “Jane Fade Merrick”? Raccontaci di te e attribuisciti 3 aggettivi.
Sono una povera scema che ha scritto tre libri, ma faccio di tutto affinché la gente che conosco non sappia che l’ho fatto.
Poraccia – Oggettiva – Controversa
PERSONAGGIO: Chi è “Fade”? Raccontaci di te e attribuisciti 3 aggettivi
Non amo parlare di me. Sono sola, vivo alla giornata, rubacchio per mangiare e scappo dai guai scivolando su dei rollerblade malandati, tant’è che la gente ha preso a chiamarmi “The Fade”. I miei unici amici sono un coltello da cucina e una cicatrice sulla gamba sinistra che mi ricordano ogni giorno chi sono e perché sono finita così.
Sfuggente – Controversa – Caparbia
2) AUTORE: Cosa ne pensi del tuo personaggio?
Eh, mi assomiglia parecchio dal punto di vista caratteriale, in ogni libro i pensieri che sputa la ragazza sono quelli che penso realmente (altro motivo per cui non voglio che mi conosce legga ciò che ho scritto), alla fine l’ho solo resa più interessante, visto che io e la mia vita non lo siamo.
PERSONAGGIO: Cosa ne pensi del tuo autore?
Se mai la incontrassi gliela farei pagare per tutto. Scrivere un libro dovrebbe essere un modo per evadere dalla triste realtà, non amplificarla e aggiungerci disgrazie varie come ha fatto lei.
Leggi tutto nel blog “Gli Occhi del Lupo”

Le Ceneri della Fenice: pronti al live action!

No, scherzo non è vero! Non ho nemmeno venduto dieci copie del libro, figurati se ci faranno un live action! LOL
Oggi mi sono divertita a trasformare i miei personaggi disegnati in persone reali! Che ne pensate?

SCOPRI DI PIÙ!

DISCLAIMER (in inglese perché riguardano persone straniere):
The first photo is a royalty free.
The middle photo belongs to Kelly Rowles. Sorry for bad photoshopping.
The third photo is the actual bass player of the BB Brunes. Sorry I used you, but you are too similar to my cartoon character. LOL

“Coprire col nero” is the new “risolvo tutte le magagne”

Nuovo rarissimo disegno colorato per il mio libro. Più che colorato è una macchia nera, ma questo è il mio nuovo metodo di creare disegni senza imperfezioni (cioè non farle vedere LOL).
Cosa sarà successo ai due scemi per ritrovarsi legati come salami al freddo e al buio?
Scoprilo ne “Le Ceneri della Fenice 2 – Living Hell”. Gratis su Wattpad o disponibile in selfpublishing su qualsiasi store online. Leggi di più!