JFM consiglia: CREDI. Amami, finché posso amarti di Livia Snow

Oggi vi consiglio il libro di un’autrice già nota su Wattpad per la meravigliosa trilogia “Il tempo per…” (che ho recensito sempre all’interno di questa rubrica); sto parlando di Livia Snow e il suo primo romanzo edito “Credi. Amami, finché posso amarti“.

Questo libro racchiude una storia, a mio avviso, composta da più “strati”.
Partiamo da Adam, un protagonista con una condizione del tutto anomala: una malattia terminale. Questo elemento, introdotto a inizio racconto senza nessun tipo di fronzoli, pone il lettore in una sorta di scacco al re, in una consapevolezza che le cose non andranno come qualsiasi altro romanzo.

Il secondo focus del romanzo è l’obiettivo di Adam: raggiungere il “richiamo” di una rosa rossa che echeggia nella sua mente, una rosa che sta morendo come lui e lo implora di trovarla per salvare lei e se stesso; una sorta di ultima disperata speranza che lo tiene aggrappato al poco tempo che gli rimane. Per quanto la sua ossessione è diventata martellante si decide a perseguirla e, armato di pistola, rapisce Amelia – la dottoressa che lo ha in cura – nella sua stessa auto, costringendola a guidare per miglia verso la meta che gli suggerisce la voce in testa.

Questo romanzo incatena il lettore con una storia crudelmente reale, in cui il protagonista deperisce pagina dopo pagina, in cui la sua dottoressa – invece che provarne compassione – lo detesta per quello che la sta costringendo a fare e in cui l’atmosfera onirica scaturita dalla follia di Adam fa a pugni con il costante dubbio che il tutto sia solo un crudele scherzo della mente ormai spossata da una malattia che non gli lascerà scampo. Sarà grazie a Amelia che questa storia troverà la sua conclusione, in un finale che – come predetto – è diverso da qualsiasi altro romanzo.

Annunci

Una risposta a "JFM consiglia: CREDI. Amami, finché posso amarti di Livia Snow"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.